Una prestazione impegnativa, una vera sfida come quelle che adoro. Interno ed esterno hanno ritrovato il loro splendore, ed una cospicua rivalutazione di questa storica è ora garantita! Molti in questo settore parlano di passione, ma pochi la dimostrano con i fatti… Il termine Detailing indica una prestazione di alto livello, non un intervento veloce che sfrutta questo termine ormai di moda per attirare clienti in quantità. Detailing è qualità, come quella che potete ammirare nei miei reportage, vi lascio godervi le foto che testimoniano il mio modo di lavorare… Affidate le vostre amate auto ad un professionista riconosciuto con esperienza internazionale.

ANTEPRIMA DEL RISULTATO

Incomincio come sempre dalla zona ruote: pulendo cerchioni, pneumatici e passaruota (per questi ultimi mi avvalgo del cric così da migliorare l’accessibilità) passo quindi al prelavaggio con schiuma a ph neutro, mentre agisce pulisco con speciale pennello tutte le guarnizioni e parti plastiche, gli emblemi e quant’altro. Risciacquo e passo al lavaggio manuale, adoperando un delicatissimo guanto in lana naturale e la tecnica corretta per non instaurare ulteriori segni sulla vernice.

Dopodichè passo alla decontaminazione, tramite apposita barretta modellabile e relativo lubrificante rimuovo le impurità sedimentate nella vernice (ferodo dovuto alle frenate del traffico, resina, insetti, catrame ecc.) per restituire una superficie perfettamente liscia e pronta alle fasi successive. Asciugo l’auto con specifica microfibra.

Smonto diversi componenti per una lucidatura più approfondita, maschero con specifico nastro le parti sensibili come le guarnizioni per non rovinarle o sporcarle durante l’ intervento con la lucidatrice. Pulisco l’alloggiamento dei fanali.

Prima di procedere ispeziono le condizioni della vernice, i montanti risultano avere quella originale ma lucidati molto aggressivamente in passato, servirà tecnica ed esperienza per risolvere in quanto sono davvero al limite. Il resto dell’ auto è stato invece riverniciato molti anni fa.

Riporto i valori di spessore sul mio schema per avere una panoramica della situazione.Inizio quindi i test di lucidatura per individuare la miglior combinazione. Sarà una lunga battaglia! Ecco i primi 50 / 50

E diversi PRIMA / DOPO della correzione difetti in atto:

Il lavoro prosegue con strumenti adatti a raggiungere ogni particolare

Tocca quindi ai cerchi, ai fanali ed ai terminali di scarico

Lucidatura anche del parabrezza, con prodotto specifico, e di vari piccoli dettagli con apposito strumento. Passo all’interno, con i sedili smontati per il ripristino pulisco ogni superficie dell’abitacolo: moquette, vetri e plastiche, le quali vengono protette con prodotto anti-uv ed antibatterico

La pelle dei sedili viene ripristinata da crepe ed abrasioni, troverete maggiori dettagli in un’ altro esempio sulla pagina. Alcuni PRIMA / DOPO

Una volta rimontati i sedili, è ora di applicare il TRATTAMENTO NANOTECNOLOGICO professionale, riservato a pochi centri selezionati e garantito 3 anni, in due strati. Carrozzeria, cerchi, plastiche… infine necessita della cottura con speciali lampade infrarossi: niente a che vedere con prodotti normalmente reperibili in commercio

Gli scatti finali del risultato…